headerphoto

Vita emotiva - Obiettivi

Il percorso formativo su "Aver cura della vita emotiva" si propone di sensibilizzare i partecipanti all'esigenza non solo di sviluppare una competenza affettiva come parte integrante della propria persona e della propria professionalità, ma anche di promuovere nelle azioni di cura rivolte agli utenti e nello stile organizzativo del servizio, una specifica attenzione alla vita emotiva, alle relazioni interpersonali e alla comunicazione dei sentimenti.

Gli obiettivi nello specifico sono:

  • facilitare un progressivo ascolto di sé attraverso lo sviluppo della capacità di sentire le proprie emozioni e di esprimerle adeguatamente
  • dare voce alla propria vita emotiva: acquisire strumenti per riflettere sul vissuto e accrescere la propria consapevolezza emozionale
  • individuare strategie per trasformare i sentimenti "scomodi" in risorsa personale e professionale
  • prevenire il burn-out agevolando il riconoscimento dei propri limiti e il rispetto delle proprie possibilità interiori
  • gestire la giusta distanza nella relazione
  • migliorare le competenze comunicative valorizzando i messaggi non verbali della comunicazione
  • sviluppare maggiore qualità empatica nelle relazioni sperimentando chiavi di lettura per comprendere le emozioni vissute dagli altri (bambini, educandi, malati, colleghi)
  • incrementare la capacità di percepire e di produrre feedback nelle relazioni con sè, con l'altro e con l'ambiente
  • migliorare le relazioni con i colleghi
  • individuare le risorse del gruppo di lavoro


Vita emotiva - Destinatari >


Novità!

26-27 Maggio 2018 - Palazzago (BG)



Nuovo progetto di Biodanza per i bambini della Scuola Primaria Marconi di Brescia (Sant'Eufemia). Aprile-Giugno 2018.



AIPOB propone un incontro vivenciale, aperto a tutti, al Centro sportivo Saini di Milano.


Pagina 1 di 6  >